Informativa sulla privacy e sul trattamento dei dati personali

Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo "Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati" (GDPR - Regolamento UE 2016/679).

Ai sensi dell'art. 37 del GDPR, il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) del MiC è il dott. Stefano Vitali (e-mail: rpd@cultura.gov.it; telefono: 0667232216). Per il Parco archeologico di Ostia antica è il dott. Alessandro D'Alessio; il referente per il DPO è la dott.ssa Cristina Genovese.

Modalita' di trattamento dei dati personali degli utenti che interagiscono con il sito web del Parco Archeologico di Ostia antica

(di seguito "Parco", Homepage accessibile all'indirizzo: www.ostiaantica.beniculturali.it)

Titolare del trattamento

A seguito della consultazione del sito web del Parco possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il titolare del loro trattamento è il Parco Archeologico di Ostia antica.

Tipi di dati trattati

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito web del Parco acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer e dei terminali utilizzati dagli utenti, gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Tali dati vengono anche trattati allo scopo di ottenere informazioni statistiche anonime sull'uso dei servizi e controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti. Non vengono conservati dopo la loro elaborazione, fatte salve necessarie attività di accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito web del Parco, o comunque di accertamento di reati da parte dell'Autorità giudiziaria.

Dati comunicati dall'utente
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di messaggi agli indirizzi e-mail sul sito web del Parco, nonché la compilazione e l'inoltro dei moduli presenti sul sito web del Parco, comportano l'acquisizione dei dati di contatto del mittente, necessari a rispondere, nonché di tutti i dati personali inclusi nelle comunicazioni.
Nessun dato derivante dal servizio web viene diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di informazioni e suggerimenti sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono eventualmente comunicati ad altre aree all’interno del Parco o ad altri soggetti pubblici o privati nel solo caso in cui ciò sia necessario per fornire le informazioni richieste.
Eventuali informative specifiche vengono pubblicate nelle pagine del sito web del Parco predisposte per l'erogazione di determinati servizi.

Cookie e altri sistemi di tracciamento
Non viene fatto uso di cookie per la profilazione degli utenti, né vengono impiegati altri metodi di tracciamento. Cookie di sessione (non persistenti) sono utilizzati in modo strettamente limitato a quanto necessario per la navigazione sicura ed efficiente del sito web del Parco. I cookie sono dei semplici file spediti assieme alle pagine di questo sito e salvati dal tuo browser sul disco rigido del tuo computer o altri dispositivi. Le informazioni raccolte in essi possono venire rispediti ai nostri server oppure ai server di terze parti durante la prossima visita. Alcuni cookie assicurano il corretto funzionamento del sito e che le tue preferenze utente rimangano valide. Piazzando cookie funzionali, rendiamo più facile per te visitare il nostro sito web. In questo modo non devi inserire ripetutamente le stesse informazioni quando visiti il nostro sito web.

Sul nostro sito abbiamo incluso dei pulsanti per Facebook in modo da promuovere siti web (es. "mi piace", "pin") oppure condividere (es. "tweet") sui social network come Facebook. Questi pulsanti funzionano utilizzando codici provenienti da Facebook stesso. Questo codice piazza dei cookie. Questi pulsanti social media possono anche salvare e processare certe informazioni, pertanto un annuncio pubblicitario personalizzato potrebbe essere mostrato. Leggere l'informativa sulla privacy di questi social network (che possono cambiare regolarmente) per sapere cosa fanno con i dati (personali) che processano usando questi cookie.

L'utente può usare il proprio browser per cancellare automaticamente o manualmente i cookie. È anche possibile specificare che determinati cookie non possono essere piazzati. Un'altra opzione è quella di modificare le impostazioni del browser internet in modo da ricevere un messaggio ogni volta che viene inserito un cookie. Per ulteriori informazioni su queste opzioni, consultare le istruzioni nella sezione Guida del browser. Il nostro sito web potrebbe non funzionare correttamente se tutti i cookie sono disabilitati.

Conferimento facoltativo dei dati
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali riportati nei vari moduli di registrazione o di accesso, di richiesta di informazioni e di invio di suggerimenti e segnalazioni alla redazione del sito o per sollecitare l'invio di materiale informativo o di altre comunicazioni. Il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i sopra citati dati personali, hanno la facoltà di esercitare i propri diritti secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa privacy.

In relazione al trattamento dei dati personali, l’utente ha diritto di chiedere:

  • l’accesso: può chiedere conferma che sia o meno in essere un trattamento di dati che lo riguardano, oltre a maggiori chiarimenti circa le informazioni di cui alla presente Informativa, nonché di ricevere i dati stessi, nei limiti della ragionevolezza;
  • la rettifica: può chiedere di rettificare o integrare i dati che ha fornito o comunque in nostro possesso, qualora inesatti;
  • la cancellazione: può chiedere che i suoi dati acquisiti o trattati, vengano cancellati, qualora non siano più necessari alle nostre finalità o laddove non vi siano contestazioni o controversie in essere, in caso di revoca del consenso o sua opposizione al trattamento, in caso di trattamento illecito, ovvero qualora sussista un obbligo legale di cancellazione;
  • la limitazione: può chiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali, quando ricorre una delle condizioni di cui all’art. 18 del GDPR; in tal caso, i dati non saranno trattati, salvo che per la conservazione, senza il consenso dell’utente fatta eccezione per quanto esplicitato nel medesimo articolo al comma 2.
  • l’opposizione: può opporsi in qualunque momento al trattamento dei suoi dati che hanno come base giuridica un interesse legittimo del titolare e/o al trattamento per finalità di marketing inclusa la profilazione; l’opposizione prevarrà sempre e comunque sul nostro interesse legittimo a trattare i suoi dati per finalità di marketing;
  • la portabilità: può chiedere di ricevere i suoi dati, o di farli trasmettere ad altro titolare indicato dall’utente, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico.

Inoltre, ai sensi dell’art. 7, par. 3, GDPR, l’utente può esercitare in qualsiasi momento il suo diritto di revoca del consenso, senza che venga pregiudicata la liceità del trattamento basata sul consenso prestato antecedentemente.
L’utente ha diritto di proporre reclamo dinanzi all’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Normativa di riferimento

Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR - Regolamento UE 2016/679)
Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)